Tutto Gratis

,

Imposta www.ininternet.org come Pagina Iniziale aggiungi www.ininternet.org ai preferiti Scrivici

Home Page + Economia e Finanza: Informazioni sul mondo dell'economia e finanza.

Segnala il tuo sito

TRADING ON LINE

COS'E' IL TRADING ON LINE
Per trading on line (TOL), che letteralmente significa compravendita in linea, si intende la negoziazione di valori mobiliari realizzata attraverso il proprio computer di casa collegato ad internet: si apre un conto corrente on line, si ricevono dei codici ed è già possibile operare in borsa acquistando e vendendo via internet. Le operazioni sono gestite dalle società che offrono tali servizi ormai in condizioni di elevata sicurezza come se si fosse presenti presso il mercato sul quale si sta negoziando o nella filiale della propria banca.

I VANTAGGI E GLI SVANTAGGI
I vantaggi del trading on line per il privato riguardano sia la possibilità di operare su quasi tutti i mercati mondiali direttamente dal proprio ufficio o da casa, sia i costi decisamente inferiori rispetto a quelli connessi all’operatività tradizionale: le commissioni di intermediazione e di tenuta del conto sono relativamente più basse a quelle praticate nelle altre tipologie di conti, questo perché gli ordini di acquisto e di vendita vengono immessi dal cliente ed eseguiti tramite sistemi telematici, evitando così fasi che lievitano le commissioni applicate su ogni ordine (a volte vengono utilizzate delle politiche di pricing indipendenti dal volume negoziato). Inoltre esiste un evidente risparmio di tempo e, soprattutto, tempestività delle operazioni, le quali possono essere eseguite in tempo reale diminuendo il rischio di variazioni di prezzo tra il momento della decisione e la reale esecuzione dell’ordine. Infine, la grande disponibilità di informazioni, pone gli investitori e gli speculatori nelle stesse condizioni di compiere le proprie scelte con estrema parità di trattamento.

Tra i problemi più frequenti a cui si può andare incontro nell’operare nel trading on line, prima di tutto ci sono quelli tecnici; problemi al server delle banche o del broker a cui ci si affida. Mentre si sta immettendo un ordine si può ricevere un messaggio di errore di collegamento (momentaneo o per tutta la giornata) che non consente né di immettere ordini, né di eseguire altre operazioni. Spesso, inoltre, alcuni broker fanno pagare una commissione anche per gli ordini che a fine giornata risultano essere ineseguiti. La facilità di effettuare operazioni finanziarie anche molto rischiose (ad esempio, attraverso l’utilizzo degli strumenti derivati) pone inoltre, per alcuni risparmiatori inesperti, il problema di una adeguata formazione.

CATEGORIE ECONOMIA E FINANZA
Abi e Cab - Assicurazioni - Azioni di Borsa - Banche - Borsa - Carte di Credito - Convertitore Valute - Debito Pubblico - Globalizzazione - Glossario Informatico - Fisco Italia - Fondi Comuni Investimento - Fondi Pensione - Investimenti - Investimenti in Oro - Investimenti Immobiliari - Mutui e Prestiti - Notizie Finanziarie - Tassi di Cambio - Trading On Line


Copyright © Ininternet.org 2005 Tutto Gratis | Tutti i diritti riservati.